Confermato l’Ecobonus, l’incentivo per ristrutturazioni edilizie (50%) e il bonus mobili

Proroga delle detrazioni fiscali per il 2019 valide per le pompe di calore (invariate rispetto al 2018):

– Detrazione fiscale del 65% (Ecobonus) per interventi finalizzati alla riqualificazione energetica degli edifici fino al 31/12/2019 e fino a un massimo di spesa di 100mila euro da suddividersi in 10 anni.
– Detrazione fiscale del 50% per interventi di ristrutturazione edilizia fino al 31/12/2019 e fino a una spesa massima di 96mila euro per unità immobiliare, da suddividersi in 10 anni.

Inoltre sono stati prorogati il Bonus verde(36%), e l’Ecobonus condomini (dal 70% all’85%).

Per quanto riguarda invece il Sismabonus, c’è una novità nella Legge di bilancio 2019: sono state cancellate le agevolazioni alle consulenze tecniche per la classificazione sismica degli edifici che non sfociano automaticamente in interventi di messa in sicurezza.