Una piccola guida e consigli utili per un corretto uso dei condizionatori.

I consigli di Flussacqua per il giusto utilizzo: installazione, temperatura e manutenzione.

L’estate scorsa è ricordata come una delle estati più calde di sempre. Per fortuna esistono i condizionatori, ma spesso succede che si rischia di abusare dell’uso degli impianti di climatizzazione.

Scelta del modello: l’uso corretto del condizionatore comincia al momento dell’acquisto e dell’installazione. Per la scelta del modello, e quindi per la posa in opera (e la successiva manutenzione), è necessario incaricare personale specializzato. Niente fai-da-te! Bisogna affidarsi a installatori abilitati e in possesso della certificazione f-gas.

Per avere prestazioni energetiche migliori e un concreto risparmio in bolletta, il condizionatore deve essere dotato di sistema inverter e di classe energetica A o, meglio ancora, superiore; infatti un condizionatore del genere permette di risparmiare sulla bolletta anche il 30% rispetto a un modello meno evoluto.

Temperatura corretta. Per evitare sprechi e malanni la temperatura deve essere di non oltre 6-8 gradi inferiore a quella esterna e comunque intorno ai 25/26 gradi. Se non si vuol far uscire l’aria piacevole dell’ambiente rinfrescato (o far entrare aria calda dall’esterno) vanno tenute serrate porte e finestre e, se possibile, abbassate le tapparelle.

Manutenzione. La manutenzione è importante quanto l’acquisto. Per questo è necessario affidarsi a installatori competenti. I filtri vanno puliti almeno una volta all’anno in maniera da garantire aria salubre e ridurre i consumi energetici.

Va, inoltre, controllata l’unità esterna, va rimossa la polvere accumulatasi si pale e batterie.

Per maggiori informazioni la ditta Flussacqua a Foligno, è a vostra disposizione.