RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI PARTI COMUNI DEGLI EDIFICI CONDOMINIALI

REQUISITI GENERALI CHE L’IMMOBILE OGGETTO D’INTERVENTO DEVE POSSEDERE PER POTER USUFRUIRE DELLE DETRAZIONI:
• alla data della richiesta di detrazione, deve essere “esistente”, ossia accatastato o
con richiesta di accatastamento in corso;
• deve essere dotato di impianto di riscaldamento (centralizzato o impianti autonomi)
secondo la definizione del D.lgs 192/05 e successive modificazioni.

CHI PUO’ USUFRUIRNE:
• coloro che sostengono le spese di riqualificazione energetica;
• gli aventi diritto sulle unità immobiliari costituenti l’edificio in regola con il pagamento
dei tributi previsti;
• è possibile, per tutti i contribuenti, in luogo delle detrazioni optare per la cessione del
credito.

Per maggiori informazioni clicca qui: vademecum ENEA